L’altro giorno mi trovavo in veranda e osservando il porta vaso da balcone mi è venuta un’idea: riciclo porta fioriere. Detto fatto. Realizzazione molto, molto semplice.

Ecco cosa vi serve per farlo:

  • 2 gomitoli di spago media grandezza;
  • colla a caldo;
  • 2 tubetti di colore uno giallo uno marrone che serviranno per colorare il centro dei fiori e i petali;
  • 1 barattolo di colla Vinavil;

Come procedere:

coprire la parte frontale del porta fioriera orizzontalmente con i fili di spago coprendo tutto come nella foto; lo stesso per quelli laterali.

Formare con due fili spago una treccia e poi arrotolare su se stesso (tipo spirale) il cordoncino formato con la treccia per creare un medaglione. Di tanto in tanto mettere della colla a caldo sul cordoncino per bloccarlo.

Preparare come appena descritto quattro medaglioni (con almeno cinque giri di spago); colorare quindi i medaglioni con il marrone, fare asciugare e poi pennellarli con la Vinavil.

Sempre con dello spago, creare poi i petali. Tagliare dei pezzettini tutti uguali (quattro per ogni medaglione), dipingerli di giallo e, dopo che il colore è asciutto, passare la Vinavil. Attaccarli poi a forma di occhiello (vedi immagini) per creare la forma di petali e bloccarli sui medaglioni con la colla a caldo. Terminato questo lavoro attaccare nella parte frontale del porta fioriera (sullo spago teso in orizzontale) i quattro fiori appena creati, tutti equidistanti.

Ovviamente, personalizzate come volete. Potreste, per esempio, creare fiori tutti diversi, sia di dimensione che di colore, sistemarli in posizioni diverse e così via.

Non mi resta che augurarvi buon lavoro,

Giusy!

Mi trovate su 

 

Accesso Utenti

Contattaci

Tutti i campi sono obbligatori. Non preoccuparti per la tua privacy, con noi è al sicuro!
Please prove you are human!