Cari amici, oggi vi parlerò di come trasformare un semplice vasetto di omogeneizzato in un particolare porta-candela da usare anche come segnaposto per abbellire la vostra tavola.

Ecco cosa ci serve:

  • spago di misura media (né troppo sottile, né troppo spesso);
  • pistola per colla a caldo;
  • ricariche di colla a caldo (almeno due se ne volete realizzare una decina);
  • pietre piccole del colore che desiderate (vanno bene anche chiare);
  • un cerchietto da sovrapporre sul collo del vasetto che sia molto vicino, come misura, al collo del vasetto, non perfetto, ma vicino (potete usare gli anelli che si usano in alcuni pali per tenda);
  • nastro di raso colorato (larghezza 2 centimetri) colorato;
  • feltri adesivi che si usano per le sedie;

Come procedere:

per quanto possa sembrare complicato, il processo, che non richiede nemmeno tantissimo tempo, è abbastanza semplice. Qui cercherò di semplificare il più possibile così da darvi la possibilità di andare subito a provare.

Si parte dal collo del vasetto. Mettete una goccia di colla a caldo, fissarvi la punta dello spago e cominciare ad avvolgere il vasetto cercando cercando di non lasciare alcuno spazio tra una passata di spago e l’altra, deve essere ben stretto. Rimettere della colla a caldo ogni quattro o cinque passate per fissare meglio lo spago. Procedere così fino alla base del vasetto. Per concludere, usate sempre la colla sull’estremità dello spago che avrete, nel frattempo, tagliato.

Passiamo al cerchietto: fissare un’estremità dello spago con la colla a caldo sul cerchietto, attorcigliare lo spago senza lasciare spazi. Di tanto in tanto mettere una goccia di colla.

Procediamo con la creazione dell’ornamento, i petali di spago: tagliamo una ventina di pezzi di spago di circa 8 cm cadauno, pieghiamoli come a formare degli occhielli e attacchiamoli con la colla a caldo sul cerchietto che abbiamo appena preparato, cercando di sistemare l’estremità del successivo sopra quella del pezzettino precedente, in modo che si crei il motivo che potete vedere nel vasetto già realizzato.

Dopo aver attaccato i petali, sempre con la colla a caldo, attacchiamo il cerchietto con i petali, sul collo del vasetto (attaccare la parte in cui sono attaccati i petali).

A questo punto prendiamo le pietruzze colorate e le disponiamo, equidistanti, sulla parte visibile del cerchietto, usando una goccia di colla a caldo per ogni pietruzza.

Prendere adesso il nastro di raso colorato, passargli, su un margine, ago e filo dando dei punti larghi per dargli la forma di arricciatura delicata. In quest’operazione fare in modo di lasciare alle due estremità del nastro, del filo che ci servirà poi per legare e stringere il nastro sotto ai petali tipo coccardina.

Siamo quasi alla fine della nostra preparazione.

Prendete il feltro adesivo. Mettete una goccia di colla a caldo e attaccatevi subito la candela (sulla parte in feltro). Quindi eliminate la carta che ricopre l’adesivo e inserite nel vasetto in modo che la candela resti ferma.

Riempite, infine, il vasetto con il resto delle pietruzze.

Et voilà, il vostro segnaposto è pronto.

Potete poi sbizzarrirvi nel personalizzarlo, per esempio, io uso creare dei medaglioni sempre di spago al centro dei quali attacco una pietra colorata e poi li attacco a loro volta sul lato del vasetto già ricoperto di spago. Per realizzare i medaglioni uso sempre dello spago che avvolgo a spirale su stesso, fissandolo di tanto in tanto con la colla a caldo (vedi immagine segnaposto completo).

Spero di aver quantomeno suscitato la vostra creatività, non vi resta che sbizzarrirvi, alla prossima!

 

Accesso Utenti

Contattaci

Tutti i campi sono obbligatori. Non preoccuparti per la tua privacy, con noi è al sicuro!
Please prove you are human!